Truffe agli anziani, consigli per prevenirle

" Non lasciarti scappare i nostri consigli per prevenire le truffe agli anziani: aiuteranno i tuoi cari a evitare il pericolo di imbattersi in persone malintenzionate! Scopri di più! "

Data: 30/4/17 | Vista: 630

Truffe agli anziani, consigli per prevenirle

Truffe agli anziani, i campanelli d’allarme per prevenirle

Le truffe agli anziani, purtroppo, sono molto comuni perché essi sono una preda molto facile per i truffatori. Per proteggere sé stessi o una persona cara anziana dalle truffe è importante saper individuare i campanelli d’allarme che rendono la persona anziana più vulnerabile ed esposta ai malintenzionati.

Iniziamo col sottolineare che l’abuso finanziario può assumere molte forme che spaziano dalle truffe sugli investimenti, ai sistemi di lotteria falsi, ai gioielli rubati, al furto d’identità e all’uso smodato delle carte di credito. Purtroppo in buona parte dei casi gli autori delle truffe agli anziani non sono persone sconosciute.

Un po’ di dati sulle truffe agli anziani

Il Cational Center on Elder Abuse ha rilevato che il 90% degli autori delle truffe agli anziani sono familiari o persone che le vittime conoscono bene: vicini, amici o persone dedite all’assistenza.

Ecco qualche indicazione da tenere in considerazione.

Mancanza di conoscenza sulle principali questioni finanziarie

Uno dei maggiori campanelli d’allarme riguarda le persone anziane con problemi di memoria. In questo caso non bisogna tanto prestare attenzione alla difficoltà di ricordare dove l’anziano ha dimenticato, per esempio, le chiavi dell’auto ma piuttosto a frasi tipo: “Non ricordo di aver preso i soldi in banca” oppure “Il campanello di casa non ha suonato”. Secondo Marcy Keckler, vicepresidente della strategia di consulenza finanziaria della Ameriprise Financial, questi scenari dovrebbero suscitare sospetti nei familiari o in chi si occupa dell’assistenza agli anziani.

Potrebbero essere semplicemente gli effetti di una diminuita capacità mentale dell’anziano oppure potrebbero stare a indicare che la persona anziana potrebbe essere vittima di una truffa finanziaria. Qualunque possa essere il motivo alla base di queste frasi pronunciate dalla persona anziana è sempre meglio iniziare a tenere sotto controllo le sue finanze in modo da salvaguardare i suoi beni e i suoi interessi.

Fragilità fisica, campanello d'allarme per le truffe agli anziani

Spesso le persone anziane non hanno più la forza fisica necessaria allo svolgimento delle piccole operazioni di manutenzione di cui si può aver bisogno in casa. Per questo hanno la necessità di rivolgersi a persone che possano occuparsene al loro posto. I truffatori possono trarre vantaggio da situazioni come queste. Può essere il caso, per esempio, di truffe messe a punto da finti idraulici o elettricisti che con la scusa di star controllando tutte le abitazioni per finti problemi gravi alla linea idrica o elettrica. Il risultato spesso può essere una fattura molto elevata per riparazioni idriche inesistenti o l’attivazione di contratti mensili molto costosi.

In questi casi, amici o parenti della persona anziana dovrebbero cercare di essere presenti al momento della firma di un contratto o quando vi è la necessità di affidare a terzi le riparazioni in casa.

Isolamento

Gli anziani che vivono lontani da parenti o amici sono più vulnerabili alle truffe: è più facile per i truffatori entrare in contatto con loro facendo leva sulla solitudine o sullo stato di salute precario della persona anziana. In questo caso è sempre meglio prestare molta attenzione alle nuove amicizie dell’anziano.

La nostra casa di riposo è a tua disposizione se sei alla ricerca di un posto sicuro al quale affidare l’assistenza di un anziano tuo caro. Contattaci subito: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni

"Truffe agli anziani, consigli per prevenirle "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?