Sonniferi negli anziani, meglio non abusarne

" I sonniferi negli anziani possono essere nocivi e peggiorare la qualità del riposo notturno. Scopri i dettagli sulle più recenti ricerche nel settore! "

Data: 27/10/16 | Vista: 5400

Sonniferi negli anziani, meglio non abusarne

Sonniferi negli anziani: meglio non utilizzare a lungo le benzodiazepine

I sonniferi negli anziani a volte possono diventare controproducenti e arrivare persino a peggiorare la qualità del sonno. Le responsabili sarebbero le benzodiazepine delle sostanze utilizzate spesso nella realizzazione dei sonniferi: se utilizzate per periodi di tempo lunghi possono creare dipendenza.

Continua a leggere per scoprire i dettagli e se hai bisogno di assistenza per un anziano, la nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci ora! Ti risponderemo in poco tempo!

Sonniferi negli anziani per contrastare l’insonnia

Com’è noto e come sottolineano anche gli studiosi la qualità del sonno man mano che si diventa anziani tende a peggiorare. Sono molte le persone, infatti, che iniziano a soffrire di insonnia: la difficoltà ad addormentarsi e i frequenti risvegli notturni possono regalare alle ore diurne stanchezza, sonnolenza e affaticamento.

La soluzione per molti anziani è ricorrere ai sonniferi: pillole principalmente realizzate a base di benzodiazepine che nei primi periodi migliorano la qualità del sonno. Gli esperti e i medici, però, consigliano di evitarne un’assunzione prolungata.

Gli effetti delle benzodiazepine, l’elemento costitutivo di molti sonniferi

L’uso prolungato e quotidiano dei sonniferi a base di benzodiazepine possono arrivare a peggiorare la qualità del sonno. Queste sostanze, infatti, creano dipendenza: a lungo andare per ottenere gli stessi effetti sono necessarie dosi sempre maggiori di sonnifero.

Diversi studi hanno dimostrato che gli anziani che usano sonniferi a base di benzodiazepine per periodi di tempo maggiori a tre mesi lamentano un peggioramento dei sintomi iniziali: la qualità del sonno notturno risulta diminuita rispetto a coloro che ne fanno uso per periodi di tempo più limitati.

Gli esperti, inoltre, consigliano di evitare di assumere sonniferi affidandosi al fai da te: è sempre meglio chiedere prima consiglio al proprio medico curante così da valutare i farmaci che più si adattano alle personali condizioni di salute.

Hai bisogno di assistenza per un anziano? La nostra casa di riposo è a tua disposizione! Contattaci adesso: ti risponderemo in poco tempo!

Richiedi Informazioni

"Sonniferi negli anziani, meglio non abusarne "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?