Rallentare invecchiamento, la Terapia del Vampiro

" Secondo recenti ricerche rallentare l'invecchiamento sarebbe possibile. Per restare giovani sarebbe indicata la Terapia del Vampiro. Ecco di cosa si tratta. "

Data: 6/5/14 | Vista: 1337

Rallentare invecchiamento, la Terapia del Vampiro

La Terapia del Vampiro: trasfusioni di sangue per rallentare l'invecchiamento

C'è già chi la chiama Terapia del Vampiro o Metodo Dracula in riferimento alle antiche leggende che ricorda. Si tratta, però, di qualcosa che tra qualche anno potrebbe diventare estremamente concreto.

Secondo alcune ricerche condotte negli Stati Uniti e pubblicate recentemente su Nature Medicine, le trasfusioni di sangue giovane potrebbero avere effetti ringiovanenti sugli individui anziani e arrivare persino a contrastare l'Alzheimer.

Ecco di cosa si tratta.

Metodo Dracula, per ora funziona soltanto sui topi

Il cosiddetto Metodo Dracula attualmente è stato sperimentato soltanto sui topi. Le diverse ricerche che sono state condotte, in particolare, hanno mostrato come il sangue di un topo giovane trasfuso nel corpo di un topo anziano ha effetti benefici sul cervello e sul cuore.

I benefici di questa tecnica per rallentare l'invecchiamento

Il primo studio ha mostrato che questa tecnica per rallentare l'invecchiamento ha dato vita a un vero e proprio risveglio cerebrale nei topi anziani: i neuroni del loro ippocampo, l'area deputata ai processi della memorizzazione, sono diventati più attivi. Un altro studio si è concentrato, invece, sull'azione della proteina GDF 11 sulla muscolatura scheletrica dei topi anziani, mostrando come questi potevano far nuovamente affidamento su muscoli più giovani e resistenti.

Infine, il terzo studio si è concentrato sulle loro capacità olfattive anch'esse coinvolte nel processo di ringiovanimento.

Stando al parere degli esperti, se questo ambito della ricerca medica dovesse andare avanti potrebbe riservare notevoli benefici alle persone anziane che soffrono di Alzheimer e di altre malattie croniche.

Restare giovani con le trasfusioni, una tecnica che richiede ancora sperimentazioni

Gli studiosi sono stati chiari in merito: non è ancora detto che la Terapia del Vampiro abbia gli stessi effetti positivi anche sugli umani anche se ci sono buoni presupposti per crederlo.

Prima che possa essere utilizzata a fini medici, perciò, richiederà ancora anni di sperimentazione.

Nel frattempo non si può far altro che cercare di rallentare l'invecchiamento con le tecniche più tradizionali: l'esercizio fisico e una sana alimentazione. L'assistenza è anch'essa fondamentale per le persone che non sono più autosufficienti ed è per questo che la nostra casa di riposo mette a disposizione degli anziani una lunga serie di servizi utili.

Se siete alla ricerca di assistenza, quindi, non esitate: contattateci!


Richiedi Informazioni

"Rallentare invecchiamento, la Terapia del Vampiro "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?