Pressione bassa anziani, rischio per demenza senile

" La pressione bassa negli anziani può rappresentare un fattore di rischio per lo sviluppo della demenza senile. Scopri i dettagli sul sito! "

Data: 25/10/16 | Vista: 1546

Pressione bassa anziani, rischio per demenza senile

Pressione bassa anziani, maggior rischio di demenza

La pressione bassa negli anziani è spesso causa di fastidiose vertigini che tendono a manifestarsi soprattutto quando ci si alza velocemente. Questi periodi transitori di pressione bassa, chiamata anche ipotensione posturale, se sono frequenti possono esporre a un maggior rischio di sviluppare la demenza senile.

Continua a leggere per saperne di più e se hai bisogno di assistenza per un anziano, siamo a tua disposizione! Contattaci ora: ti risponderemo in poco tempo!

Pressione bassa e demenza negli anziani, una questione di afflusso di sangue

Il nocciolo della questione sarebbe il basso afflusso di sangue al cervello durante gli episodi di pressione bassa: lo scarso apporto di sangue determinerebbe dei micro-danni alle cellule cerebrali che, se ripetuti nel tempo con molta frequenza esporrebbero a un rischio maggiore di problemi cerebrali.

Lo studio, pubblicato sulla rivista di settore Plos Medicine, ha analizzato per un periodo di tempo di circa 15 anni lo stato di salute di 6000 persone. I ricercatori hanno notato che frequenti abbassamenti di pressione e vertigini, molto comuni nelle persone anziane, esponevano a un rischio maggiore di manifestare la demenza.

Pressione bassa: un rischio basso ma comunque presente

In percentuale si tratta, in realtà, di un rischio molto basso rispetto a numerosi altri fattori di rischio che sono stati riconosciuti come concause della demenza senile. Si aggira, infatti, intorno al 4%. Gli studiosi, però, ritengono di aver compiuto comunque un passo avanti perché sono riusciti a mettere in relazione la pressione bassa ai danni alle cellule cerebrali.

Molte cause della pressione bassa e delle vertigini negli anziani, inoltre, possono essere facilmente trattabili: in alcuni casi, infatti, può semplicemente essere utile cambiare il dosaggio dei medicinali che si assumono. In caso di frequenti vertigini o pressione bassa, quindi, il consiglio è quello di rivolgersi al proprio medico curante.

Hai bisogno di assistenza per un anziano? La nostra casa di riposo è a tua disposizione: contattaci ora! Ti risponderemo in poco tempo!

Richiedi Informazioni

"Pressione bassa anziani, rischio per demenza senile "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?