Persone anziane alla guida, quando smettere di guidare?

" Quando smettere di guidare? I campanelli d'allarme principali per le persone anziane alla guida che indicano quando sarebbe meglio smettere di guidare. "

Data: 18/12/15 | Vista: 1054

Persone anziane alla guida, quando smettere di guidare?

Persone anziane alla guida, i segni principali che indicano quando smettere di guidare

Quando le persone anziane alla guida dovrebbero smettere di guidare? Non è semplice affrontare questo argomento perché avere un'automobile e saper guidare rende autonomi. Smettere di guidare, di conseguenza, può rappresentare un passo difficile da affrontare per molti anziani.

Continua a leggere per scoprire i nostri consigli e se hai bisogno di assistenza per una persona cara, contattaci: siamo a tua disposizione!

Persone anziane alla guida: i campanelli d'allarme

I segni che le persone anziane alla guida dovrebbero prendere in considerazione quando si trovano di fronte alla scelta se continuare a guidare oppure no sono diversi. Abbiamo raccolto i principali quelli che dovrebbero spingere a riflettere sulla personale capacità di guidare.

Non è detto, tuttavia che in presenza di uno o più dei seguenti campanelli d'allarme le persone anziane debbano smettere definitivamente di guidare. Molti, infatti, possono essere relativi a condizioni passeggere trascorse le quali è possibile tornare alla guida.

Iniziamo.

Assunzione di farmaci o combinazione di farmaci

L'assunzione di farmaci che recano l'indicazione di evitare la guida è uno dei campanelli d'allarme più importanti che le persone anziane alla guida dovrebbero tenere in considerazione. Alcuni farmaci, infatti, possono provocare sonnolenza o vertigini, fattori che sono incompatibili con una guida sicura.

Allo stesso modo, alcune combinazioni di farmaci possono avere effetti collaterali che possono limitare la capacità di guidare. Per questo, in presenza di nuove prescrizioni mediche, è sempre meglio attendere qualche giorno prima di mettersi alla guida così da testare le proprie condizioni fisiche.

Problemi alla vista e all'udito

Con l'avanzare dell'età è abbastanza frequente che la vista e l'udito si indeboliscano o vengano colpite da patologie che ne limitano la funzionalità. Un controllo periodico dai medici specialistici quindi è necessario: permette, infatti, una maggiore comprensione delle proprie capacità e dei propri limiti.

Rallentamento dei riflessi

Se si notano riflessi meno pronti e una diminuita capacità nei movimenti potrebbe essere necessario prendere in considerazione l'idea di evitare di guidare. Talvolta questa condizione può essere passeggera perché legata a patologie sistemiche, come l'influenza, di facile trattamento. In altri casi, però, una diminuzione nella capacità di rispondere ai riflessi e una ridotta capacità nei movimenti può essere una condizione a lungo termine incompatibile con la guida.

Hai bisogno di assistenza per una persona anziana? Contattaci!

Richiedi Informazioni

"Persone anziane alla guida, quando smettere di guidare? "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?