Morbo di Parkinson, sintomi e decorso

" Le principali caratteristiche, i sintomi e il decorso del morbo di Parkinson, una delle patologie più diffuse tra gli anziani. Scopri di più sul sito! "

Data: 31/3/17 | Vista: 403

Morbo di Parkinson, sintomi e decorso

Morbo di Parkinson: i sintomi e il decorso della malattia

Stando ai dati del Ministero della Salute nel nostro Paese le persone affette dal morbo di Parkinson sono circa 230.000 e l’età media di comparsa dei sintomi è intorno ai 60 anni. Ma quali sono le caratteristiche e i sintomi di questa malattia?

Continua a leggere per scoprirlo e se hai bisogno di assistenza per un anziano, non esitare: contattaci adesso! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Cos’è il morbo di Parkinson?

La malattia di Parkinson è una patologia neurodegenerativa progressiva e cronica che coinvolge principalmente i movimenti e l’equilibrio. Sebbene l’età media di comparsa dei sintomi sia intorno ai 60 anni si stima che circa il 5% delle persone che ne soffrono possono manifestare un esordio precoce che si verificherebbe intorno ai 50 anni. Generalmente sono più colpiti gli uomini rispetto alle donne.

I sintomi della malattia di Parkinson

I sintomi legati al morbo di Parkinson si manifestano in seguito alla sempre minore produzione di una sostanza chiamata dopamina, un importante neurotrasmettitore la cui azione entra in gioco nell’ambito della regolazione dei movimenti.

I sintomi più comuni, pertanto, tendono a essere:

  • tremore involontario di alcune parti del corpo;

  • rigidità muscolare e conseguente difficoltà in alcuni movimenti;

  • rallentamento dei movimenti con conseguente modifica della scrittura (la calligrafia diventa più piccola), una maggiore salivazione alla quale può accompagnarsi la difficoltà a deglutire, e la perdita dell’espressività del volto;

  • instabilità posturale tipica soprattutto nelle fasi avanzate della malattia;

  • difficoltà a dare inizio ai movimenti.

A questi sintomi possono accompagnarsi anche depressione e sonnolenza diurna.

Le cause principali del morbo di Parkinson

Stando alle ricerche scientifiche le cause legate alla comparsa del morbo di Parkinson possono essere principalmente di due tipi: genetiche e ambientali. Nel primo caso è stimato che circa il 5% delle persone affette da morbo di Parkinson lo sia per cause genetiche mentre nel secondo caso tra i fattori di rischio maggiori che ne determinano lo sviluppo ci sono il contatto con i pesticidi, la trielina, i metalli pesanti o la presenza di industrie chimiche sul territorio.

Malattia di Parkinson: dall’esordio alle fasi finali

La progressiva riduzione della dopamina nell’organismo porta inizialmente alla manifestazione di tremori e al peggioramento del senso dell’equilibrio. Man mano che la persona attraversa le fasi più avanzate non è raro che la persona manifesti difficoltà a camminare e cadute accidentali. Il trascorrere del tempo determina il bisogno di una sempre maggiore assistenza della persona che ne è affetta la quale diventa non più in grado di assolvere alle sue normali attività quotidiane.

Hai bisogno di assistenza per una persona anziana? La nostra casa di riposo è a tua disposizione! Contattaci ora: ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni

"Morbo di Parkinson, sintomi e decorso "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?