Ipotiroidismo negli anziani, come combatterlo

" Nel nostro approfondimento di oggi parleremo di una particolare patologia: l'ipotiroidismo negli anziani. Vediamo assieme quali sono i sintomi e come combatterlo. "

Data: 20/12/18 | Vista: 127

Ipotiroidismo negli anziani, come combatterlo

Ipotiroidismo negli anziani, una patologia diffusa

A partire da una certa età in poi, la tiroide può non funzionare come un tempo e ciò accade soprattutto alle donne. Ad oggi, è consigliato un controllo periodico quinquennale a partire già dai 35 anni di età per le donne, e dai 65 in poi per gli uomini. Naturalmente, se c'è ereditarietà, è bene fare riferimento alle indicazioni del proprio medico curante. 

Prima di entrare nel vivo del nostro argomento di oggi, ti ricordiamo che il nostro staff è a tua disposizione per darti tutte le informazioni che desidera sulla nostra residenza per anziani: contattaci attraverso il form presente sul sito, ti risponderemo in pochissimo tempo!

Cos'è l'ipotiroidismo

Così come dice la parola stessa, l'ipotiroidismo è una malattia legata alla tiroide, che si manifesta nel momento in cui diminuisce la produzione di ormoni tiroidei, provocando gravi scompensi e problematiche a tutto il corpo. In riferimento all'ipotiroidismo negli anziani, distinguiamo principalmente fra:

  • ipotiroidismo manifesto: è la condizione più grave, caratterizzata da concentrazioni sieriche degli ormoni e da TSH altissimo 
  • ipotiroidismo subclinico: è meno grave di quello manifesto, poiché è solo il TSH ad andare oltre i limiti del range di riferimento, mentre T4 e T3 restano nella normalità.

Come combattere l'ipotiroidismo negli anziani

Come sempre, l'arma migliore è la prevenzione. Le analisi del sangue periodiche possono evidenziare valori alterati degli ormoni tiroidei e dei TSH, mentre per coloro che hanno ereditarietà con tale patologia è altamente consigliata una visita specialistica a cadenza regolare. Particolare attenzione deve essere posta nell'alimentazione, sia nei soggetti già affetti, che in quelli con familiarità. 

La definizione dei sintomi nell'ipotiroidismo nella terza età non è affatto semplice, poiché molto spesso questi si confondono con altri provocati da malattie preesistenti: dunque, ancora una volta, lo screening periodico risulta fondamentale. Nel momento in cui la malattia è conclamata, sarà cura dello specialista indicare una cura farmacologica adeguata al caso a base di ormoni. 

Cerchi assistenza per una persona anziana? Contattaci: ti risponderemo in pochissimo tempo, dandoti tutte le informazioni delle quali necessiti!



Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?