Febbre negli anziani, consigli per affrontarla al meglio

" La febbre negli anziani può essere abbastanza comune nel periodo invernale. Non perderti i nostri consigli: ti aiuteranno ad affrontarla al meglio! "

Data: 5/2/16 | Vista: 954

Febbre negli anziani, consigli per affrontarla al meglio

Febbre negli anziani, consigli utili per fronteggiarla al meglio

La febbre negli anziani è abbastanza comune soprattutto nel periodo invernale quando i virus responsabili dell'influenza raggiungono il picco della loro diffusione. Le basse temperature e le difese immunitarie meno reattive tipiche degli anziani tendono, quindi, a favorire l'insorgenza di patologie di tipo febbrili e influenzali. Riuscire ad affrontarle al meglio è condizione necessaria per mantenersi in buona salute più a lungo.

Continua a leggere per scoprire i nostri consigli e se hai bisogno di assistenza per un anziano, contattaci: siamo a tua disposizione!

Febbre negli anziani, i fattori che possono aggravare la situazione

L'invecchiamento porta con sé alcune condizioni fisiche che possono incidere negativamente sull'andamento di patologie relativamente semplici da affrontare come la febbre e l'influenza. L'abbassamento delle difese immunitarie è una di queste condizioni insieme al progressivo sviluppo di malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio, di quello cardiaco o malattie metaboliche.

In situazioni come queste anche una semplice influenza, se non trattata tempestivamente, può dar vita a quadri clinici più gravi soprattutto se accompagnata da infiammazioni respiratorie di origine batterica.

In più, bisogna tenere a mente anche che le comuni terapie antinfluenzali, in caso di febbre negli anziani già affetti da patologie croniche potrebbero non essere ugualmente efficaci. Alcuni farmaci, infatti, devono essere somministrati con estrema cautela agli anziani.

Consigli per affrontare al meglio la febbre negli anziani

In caso di febbre negli anziani, il primo consiglio è sicuramente quello di rivolgersi al medico curante in modo da avere una diagnosi certa. La febbre, infatti, non è soltanto sintomo di influenza ma può essere in relazione, per esempio, alle infezioni batteriche. Rivolgersi tempestivamente al medico permette anche di iniziare in tempi brevi eventuali terapie farmacologiche con farmaci adatti alle pregresse condizioni di salute degli anziani.

Da questo punto di vista è consigliabile, inoltre, prestare attenzione ai farmaci antipiretici (quelli, cioè, che aiutano ad abbassare la febbre alta) perché, sebbene siano relativamente innocui, possono dover essere utilizzati con cautela negli anziani. L'Aspirina, per esempio, e tutti gli altri farmaci a base di acido acetilsalicilico possono essere collegati al rischio di emorragie e, pertanto, sono controindicati in presenza di determinate patologie.

Un intervento tempestivo e accurato del medico, quindi, è più che consigliato nel trattamento della febbre negli anziani perché aiuta a ridurre il rischio di quadri clinici più gravi.

Hai bisogno di assistenza per un anziano? Siamo a tua disposizione: contattaci!

Richiedi Informazioni

"Febbre negli anziani, consigli per affrontarla al meglio "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?