Anziani e Parkinson a rischio chi vive in campagna

" Il morbo di Parkinson è una delle patologie più invalidanti che colpiscono nella Terza età. Un recente studio ha dimostrato che è più a rischio di svilupparlo chi vive in campagna. "

Data: 4/6/13 | Vista: 1295

Anziani e Parkinson a rischio chi vive in campagna

Terza età e morbo di Parkinson: sono a rischio le persone che vivono in campagna

Il morbo di Parkinson è una delle malattie degenerative che tendono a colpire le persone nella Terza età. Tende a manifestarsi, in particolare, con tremori incontrollati sempre più insistenti e invalidanti che portano chi ne è affetto a un sempre maggiore bisogno di assistenza. Ultime ricerche dimostrano che le persone più a rischio sono quelle che vivono in campagna.

Parkinson negli anziani che abitano fuori città

La campagna è spesso il sogno di moltissimi anziani che, dopo aver trascorso gran parte della vita in città, sono alla ricerca di zone tranquille e immerse nel verde dove poter continuare a vivere felicemente. Una recente ricerca italiana, condotta da Emanuele Cereda, ricercatore presso il Policlinico San Matteo di Pavia e da Gianni Pezzoli, direttore dell'ICP di Milano, ha mostrato che l'uso di pesticidi, erbicidi e idrocarburi solventi è collegato a un maggior rischio di sviluppare la patologia durante la terza età.

I contadini nella terza età hanno un maggior rischio di sviluppare il Parkinson

Pesticidi ed erbicidi sarebbero associati, rispettivamente, a un rischio maggiore del 60 e del 36 % di sviluppare il Parkinson nella Terza età insieme. Gli insetticidi, invece, provocherebbero un aumento del rischio del 24%. Lo studio dei ricercatori italiani si è basato sulla letteratura medica ed ha analizzato 104 ulteriori ricerche condotte precedentemente in questo ambito. La conclusione alla quale sono giunti è che i contadini e, in generale, chi vive in campagna, proprio in seguito all'esposizione a tali sostanze, ha un rischio maggiore una volta anziano di sviluppare il morbo di Parkinson: 18% per i contadini, 14% per chi vive in campagna.

L'assistenza agli anziani con morbo di Parkinson nella terza età

Gli anziani colpiti dal morbo di Parkinson tendono ad aver bisogno sempre di maggiore assistenza soprattutto man mano che i sintomi della malattia si fanno sempre più invalidanti. La nostra casa di riposo per anziani mette a disposizione una serie di servizi volti a migliorare la loro qualità della vita grazie anche alla possibilità di richiedere visite specializzate a domicilio. Se desiderate saperne di più o per prenotare il vostro soggiorno, contattateci!


(foto: liber - Flickr)

Richiedi Informazioni

"Anziani e Parkinson a rischio chi vive in campagna "

Voto: 4 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?