Anziani, i benefici del tango argentino

" Una recente ricerca condotta sugli anziani che ballano il tango ha sottolineato i benefici di questo tipo di ballo tradizionale spagnolo sulla loro salute "

Data: 15/7/13 | Vista: 1778

Anziani, i benefici del tango argentino

Anziani: il tango argentino fa bene alla salute del cuore

Abbiamo già parlato più volte dell'importanza dell'attività fisica negli anziani e sul ruolo che hanno, per esempio, attività come la ginnastica dolce. Arriva un'ulteriore conferma, però, e a rivelarla è il dott. Pablo Werba, responsabile della prevenzione dell'arteriosclerosi presso il Centro Cardiologico Monzino di Milano: ballare il tango argentino fa bene alla salute del cuore.

I benefici del tango per gli anziani nella prevenzione delle malattie cardiovascolari

Stando all'intervento che il dott. Pablo Werba ha effettuato al CostaDiva Resort nei giorni scorsi,, il tango argentino avrebbe un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari negli anziani. Aiuterebbe, infatti, a tenere in allenamento il fisico e il cuore e ballarlo, in termini di dispendio di calorie e di ossigeno, è pari a una nuotata, a una breve passeggiata o a una lenta pedalata. Un vero toccasana, quindi, per la salute degli anziani e oltre alla prevenzione delle malattie a carico del sistema cardiovascolare, secondo il dott. Pablo Werba rappresenterebbe un utile aiuto nella fase di riabilitazione.

Gli altri benefici del tango argentino negli anziani

Il tango argentino non sarebbe soltanto collegato alla preservazione del benessere del cuore degli anziani. Pablo Werba, infatti, riconosce a questo ballo tipico dell'Argentina numerose altre qualità che agiscono anche a livello psicologico. Una delle più importanti è il suo favorire la socializzazione degli anziani delineandosi come un'attività fisica che aiuta a combattere la solitudine. Il tango, inoltre, aiuta a ridurre lo stress e a ricaricarsi di emozioni positive rendendo la vita più piacevole.

Il tango argentino e i suoi benefici negli anziani a livello scheletrico

Al pari di tutte le attività fisiche, il tango negli anziani avrebbe anche dei lati positivi a livello muscolo-scheletrico. Il dott. Pablo Werba, infatti, sottolinea che numerosi studi hanno ormai confermato la sua capacità di rinforzare i muscoli e le ossa in chi lo pratica con costanza determinando anche un aumento nella velocità nei movimenti. Se amate ballare, quindi, perché non lo provate? Il tango non ha particolari controindicazioni e può essere ballato a ogni età.

Se siete alla ricerca di assistenza o di una struttura in cui trascorrere un breve periodo di relax, date uno sguardo alla nostra fotogallery e ai nostri servizi e contattateci!

Richiedi Informazioni

"Anziani, i benefici del tango argentino "

Voto: 4 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?