Andropausa anziani, disturbi e prevenzione

" L'andropausa negli anziani è un processo naturale molto simile a alla menopausa femminile, solo più graduale. Scopriamo assieme quali sono i disturbi che comporta e la prevenzione per affrontarla al meglio. "

Data: 28/9/18 | Vista: 86

Andropausa anziani, disturbi e prevenzione

Andropausa anziani, come cambiano il corpo e la mente maschile

A partire dai 30 anni, la produzione del testosterone nell'uomo comincia a diminuire, ma difficilmente a quell'età si riescono a riscontrare dei disturbi afferenti all'andropausa. Negli anziani, invece, o anche nei soggetti intorno ai 50/55 anni, tali problematiche risultano più evidenti ed accentuate, specie se appaiono in concomitanza con altre patologie. Ad ogni modo, possiamo dire che l'andropausa può essere gestita in maniera consapevole, basta sapere come fare. 

Prima di addentrarci dei meriti dell'argomento di oggi, ti ricordiamo che il nostro staff è a tua disposizione per rispondere a tutte le domande inerenti alla residenza per anziani vicino Roma Nord La Seconda Gioventù: contattaci, ti risponderemo in tempi brevissimi! 

Le problematiche dell'andropausa maschile

Ogni momento della vita contempla delle specifiche problematiche, ma allorché si parla di terza e quarta età ogni cosa potrebbe essere amplificata dalla presenza di patologie preesistenti. Ma quali sono i disturbi legati al climaterio maschile? Ecco i più importanti:

  • calo del desiderio sessuale
  • calo dell'umore e/o sbalzi d'umore
  • aumento di peso ingiustificato (soprattutto nella zona addominale)
  • minore forza fisica
  • caduta progressiva dei capelli
  • stanchezza
  • sonnolenza 

Tali problemi possono essere più o meno accentuati a seconda del soggetto e della sua predisposizione, ma è fondamentale prendersi cura di sé per evitare che questi divengano delle patologie. 

Affrontare l'andropausa negli anziani: consigli e prevenzione

Sebbene parlare di prevenzione dell'andropausa negli anziani possa essere per certi aspetti fuori luogo, la prevenzione è invece fondamentale per consentire al soggetto di affrontare nella maniera giusta la menopausa maschile. Così come accennavamo in precedenza, i disturbi che comporta l'andropausa devono essere monitorati specie se si è in là con gli anni, onde evitare che un disturbo si trasformi in una vera e propria patologia. 

Ad esempio, l'aumento del grasso addominale o del peso in generale può portare all'insorgere del diabete mellito e di malattie cardiovascolari, senza considerare l'aggravio sulle ossa che in questa fase della vita tendono ad assottigliarsi per via dell'osteoporosi. Dunque, avere uno stile di vita sano a tavola ed attivo è fondamentale, così da mantenere il peso forma. È importante eseguire periodici check up – primi fra tutti le analisi del sangue e una MOC – ed eliminare fattori di rischio come il fumo. Utilissima è, infine, la terapia psicologica, specie per coloro che hanno pregressi stati depressivi o ereditarietà. 

Cerchi assistenza per una persona anziana? Scopri la nostra casa di riposo e fai subito un tour virtuale! E per le tue domande, contattaci qui sul sito: ti risponderemo in pochissimo tempo! 

Richiedi Informazioni

"Andropausa anziani, disturbi e prevenzione "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?