Allergie anziani, come contrastarle

" L'allergia è una patologia che può presentarsi in qualunque momento della vita. Leggi il nostro approfondimento di oggi sulle allergie negli anziani per sapere come contrastarle e quando è il momento di rivolgersi ad uno specialista. "

Data: 1/6/18 | Vista: 155

Allergie anziani, come contrastarle

Allergie anziani in costante aumento, perché?

Le allergie negli anziani sono in costante aumento, così come nel resto della popolazione: capita, infatti, che anche chi non abbia ereditarietà possa cominciare a soffrire di allergia. Ciò può dipendere da diversi fattori, inquinamento compreso. 

Ma prima di addentrarci nell'argomento allergie ed anziani, ti ricordiamo che lo staff della nostra casa di riposo per anziani è a tua disposizione per rispondere a tutte le domande sui nostri servizi di assistenza: contattaci

Le cause dell'allergia negli anziani

Per lungo tempo si è dato poco peso alle allergie, pensando addirittura che le allergie negli anziani si rivolvessero da sole con l'avanzare dell'età. La cosa è stata naturalmente confutata ed anzi, specie negli ultimi anni, si è assistiti ad un aumento di questa patologia anche nella fascia della terza età. 

Ma quali sono le cause dell'allergia negli anziani? Di certo un grande peso lo ha l'inquinamento: non è un caso, infatti, che proprio nelle grandi città si registrino la maggioranza dei casi di soggetti allergici. Ci sono però altre situazioni in cui sono i farmaci i colpevoli delle allergie negli anziani, magari per particolari controindicazioni oppure a causa di una reazione con altri medicinali. In tutti gli altri casi, possiamo dire che si tratta di un naturale processo di ipersensibilizzazione a particolari allergeni. 

Come contrastare le allergie negli anziani

Allorché si tratta di un'allergia provocata da medicinali, la si può contrastare chiedendo al medico specialista di avere una terapia farmacologica sostitutiva. In tutti gli altri casi, invece, l'unico rimedio davvero efficace per contrastare l'allergia è l'uso di antistaminici e/o cortisonici, da prendere solo dietro prescrizione medica. 
È però vero che si possono mettere in atto delle buone abitudini per evitare di andare incontro a crisi allergiche, abitudini che possono migliorare la qualità di vita dell'anziano specie nei periodi clou dell'allergia, ovvero l'intero periodo che va da marzo ad ottobre. I nostri consigli per prevenire le crisi allergiche nell'anziano sono i seguenti: 

  • mantenere gli ambienti di casa puliti e privi, quanto più possibile, di polvere 
  • evitare di restare a lungo in zone umide o dove vi è la presenza di muffa
  • durante le giornate ventose, limitare le uscite e l'apertura delle imposte di casa: con il vento, infatti, le spore degli allergeni tendono a muoversi con grande rapidità nell'aria, provocando crisi allergiche
  • fare almeno due lavaggi nasali al giorno
  • durante il periodo clou dell'allergia, evitare di assumere cibo che contiene allergeni ai quali si è più sensibili

Come già ribadito, l'unico modo concreto per contrastare le allergie negli anziani è la terapia farmacologica, ma queste buone abitudini, se adottate con giudizio, possono garantire un aiuto ulteriore per stare meglio. 

Cerchi assistenza per una persona anziana e vuoi saperne di più sulla nostra struttura? Fai subito un tour virtuale de La Seconda Gioventù e se hai dubbi o domande, contattaci: ti risponderemo in pochissimo tempo! 

Richiedi Informazioni

"Allergie anziani, come contrastarle "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?