Dolore alle gambe negli anziani

" Il dolore alle gambe negli anziani può dipendere dall’insufficienza venosa. Scopri di cosa si tratta e i rimedi per curarla leggendo il nostro approfondimento! "

Data: 31/3/17 | Vista: 323

Dolore alle gambe negli anziani

Dolore alle gambe negli anziani: le caratteristiche dell’insufficienza venosa

Man mano che si va avanti negli anni il nostro organismo subisce dei cambiamenti. Uno di questi avviene a livello venoso determinando la sensazione di dolore alle gambe nelle persone anziane. È la cosiddetta “insufficienza venosa” a provocarlo, una patologia molto comune soprattutto a partire dalla mezza età.

Continua a leggere per scoprirne le caratteristiche e se hai bisogno di assistenza per una persona anziana, non esitare: contattaci adesso! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

I sintomi dell’insufficienza venosa negli anziani

Il sintomo principale legato all’insufficienza venosa è il dolore alle gambe che talvolta compare insieme al prurito e tende a diventare più insistente verso la fine della giornata. A esso, poi, possono associarsi anche:

  • difficoltà a camminare e gonfiore alle gambe;

  • vene varicose o vene ingrossate rilevabili sottopelle;

  • formicolio alle gambe;

  • formazione si lividi e rottura frequente dei capillari sanguigni.

L’insufficienza venosa grave

Il dolore alle gambe degli anziani, quindi, deve essere considerato un vero e proprio campanello d’allarme per questa patologia. Se trascurata, infatti, può determinare gravi danni alla salute anche perché tende ad aggravarsi molto velocemente.

Le conseguenze più negative sono le flebiti, ovvero le infiammazioni delle vene, e le trombosi venose molto pericolose perché determinano la formazione di coaguli che possono migrare verso gli organi vitali.

Le cause e i fattori di rischio per l’insufficienza venosa

L’insufficienza venosa negli anziani non ha un esordio rapido ma estremamente lento e molto spesso il processo che porta al suo sviluppo inizia in giovane età senza che se ne possa avere coscienza. Bisogna prestare molta attenzione, quindi, ai fattori di rischio che possono portare all’indebolimento dei capillari e delle vene in modo da contrastare l’insorgenza di questa patologia.

I principali fattori di rischio sono legati essenzialmente allo stile di vita che si sceglie di condurre. Una dieta ricca di grassi che porta all’obesità, l’abuso di sale nell’alimentazione, la vita sedentaria, il tabagismo e l’abuso di alcolici uniti all’avanzare dell’età sono i fattori che per primi tendono a determinare il dolore alle gambe e ad esporre al rischio insufficienza venosa.

Di conseguenza la scelta di condurre una vita più equilibrata e sana quindi aiuta a proteggere dalla fragilità delle vene e dal dolore alle gambe che molto spesso gli anziani avvertono.

Hai bisogno di assistenza per un anziano? Non perdere altro tempo: contattaci subito! Ti risponderemo in pochissimo tempo!

Richiedi Informazioni

"Dolore alle gambe negli anziani "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?