Anziani, combattere le ondate di caldo

" La salute degli anziani va protetta anche all'interno delle case di cura. Ecco le direttive del Ministero della Salute per contrastare le ondate di caldo nelle strutture per anziani. "

Data: 23/7/13 | Vista: 1040

Anziani, combattere le ondate di caldo

Il Ministero della Salute e le raccomandazioni per combattere le ondate di caldo nelle strutture per anziani non autosufficienti

Gli anziani ospiti all'interno di strutture a loro dedicate sono particolarmente fragili a causa dell'età avanzata, della presenza di più patologie e per l'impossibilità di muoversi autonomamente e liberamente. Proprio alle strutture per anziani, il Ministero della Salute dedica un opuscolo contenente una serie di raccomandazioni e linee guida da seguire per preservare la salute degli ospiti anche in caso di grande caldo.

I sintomi del colpo di calore negli anziani e le conseguenze

Gli anziani ricoverati nelle strutture a loro dedicate, proprio in virtù del loro stato di salute non più ottimale, in caso di colpo di calore tendono a reagire principalmente con un generale aggravamento delle loro condizioni fisiche. Se non adeguatamente trattato, il colpo di calore può avere gravi conseguenze e portare persino alla morte. Per questo è importante attuare una serie di comportamenti preventivi utili a garantire un'adeguata climatizzazione degli ambienti e il minore rischio per gli ospiti.

Come adeguare la struttura alle esigenze degli anziani in vista di un'ondata di calore?

L'opuscolo del Ministero della Salute contiene numerosi suggerimenti in tal senso. In generale, ogni struttura dovrebbe almeno dotarsi di una stanza climatizzata all'interno della quale far stazionare gli ospiti nelle ore più calde della giornata. In assenza di climatizzazione bisogna almeno garantire un sistema di ventilazione adeguato in ogni stanza dedicata agli anziani. Un altro utile consiglio volto a mantenere gli ambienti più freschi è quello di oscurare finestre e superfici vetrate attraverso tende e persiane così da mantenere gli ambienti in ombra e limitare l'ingresso dei raggi solari.

Maggiore attenzione agli anziani nei periodi più caldi dell'anno

L'attenzione degli operatori, ovviamente, deve essere rivolta anche agli anziani ospiti della struttura. Bisogna preventivamente individuare quelli più a rischio ed eventualmente contattare i propri medici curanti per richiedere un adeguamento delle terapie farmacologiche in funzione dell'innalzamento delle temperature. Bisogna, inoltre, evitare la loro disidratazione garantendogli bibite fresche e cibi adeguati. Al fine di proteggere la loro salute è utile organizzare un sistema di sorveglianza accurato volto anche a organizzare le cure, l'aiuto e l'assistenza per i soggetti che hanno problematiche maggiori che gli impediscono di provvedere da soli alla loro idratazione.


Se siete alla ricerca di una struttura in grado di accogliere gli anziani periodi più o meno brevi, la nostra casa di risposo è a vostra disposizione: scoprite i nostri servizi e contattateci!

Richiedi Informazioni

"Anziani, combattere le ondate di caldo "

Voto: 4 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?