Alzheimer, il report della XX Giornata Alzheimer

" L'Alzheimer è una delle patologie che più mettono a rischio la salute degli anziani. Ecco il report della XX Giornata mondiale dedicata a questa patologia. "

Data: 26/9/13 | Vista: 859

Alzheimer, il report della XX Giornata Alzheimer

Giornata mondiale dell'Alzheimer: i malati triplicheranno nei prossimi 40 anni

I dati presenti nel rapporto Alzheimer: un viaggio per prendersi cura realizzato da un team di ricercatori con a capo il prof. Prince dell'Istituto di Psichiatria del King's College di Londra, sono allarmanti: nell'arco dei prossimi 40 anni, il numero degli anziani malati di Alzheimer e bisognosi di assistenza è destinato a triplicare. L'80% di essi attualmente vive nelle case di riposo ma preferirebbe ricevere assistenza a casa.

Alzheimer e anziani: i governi di tutto il mondo sono chiamati ad attivarsi per garantire adeguata assistenza

Presentato in occasione della XX Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il rapporto realizzato dai ricercatori di Londra pone l'accento sulla necessità a livello nazionale e internazionale di predisporre dei programmi di assistenza migliori costruiti sulle esigenze dei malati. A raccogliere l'appello e a farsene portavoce in Italia è stata Gabriella Salvini Porro, la presidente della Federazione Alzheimer Italia che ha ribadito come questa patologia debba ormai essere considerata una vera e propria priorità nazionale.

Il ministro Lorenzin e la sua dichiarazione in favore degli anziani malati di Alzheimer

In risposta all'appello lanciato in occasione dalle associazioni che si occupano dell'Alzheimer, il ministro Lorenzin in visita nei giorni scorsi a Cesena all'Associazione Amici di Casa Insieme, sottolinea la necessità di adeguare i piani di assistenza e cura attualmente in atto alle nuove malattie connesse alla nostra longevità. Riconosce la prevenzione, inoltre, come momento di fondamentale importanza e, in riferimento agli anziani, sottolinea l'utilità del movimento fisico e delle corrette abitudini alimentari. L'obiettivo a livello sanitario è quello di dar vita a un programma clinico-assistenziale ancora più personalizzato che permetta agli anziani malati di Alzheimer e alle loro famiglie di ricevere un'assistenza più adeguata alle loro necessità.

Le indicazioni per migliorare la qualità della vita degli anziani affetti da demenza

Il rapporto presentato in occasione della XX Giornata mondiale dell'Alzheimer pone, quindi, l'accento sulla necessità di migliorare il quadro dell'assistenza agli anziani malati di demenza. Oggetto di intervento da parte dei piani nazionali, in particolare, deve essere sia la qualità dell'assistenza che si riceve nelle case di riposo e sia quella che gli anziani ricevono a casa in modo da affrontare al meglio questo difficile periodo della vita.

La nostra casa di riposo è a disposizione degli anziani e delle loro famiglie mettendo a disposizione una serie di servizi che puntano al miglioramento dello stato di salute. Date uno sguardo alla nostra galleria d'immagini e se lo desiderate, contattateci per prenotare un soggiorno.

Richiedi Informazioni

"Alzheimer, il report della XX Giornata Alzheimer "

Voto: 4 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?